Che cosa si intende per "canali TV on-demand"?

Un canale on-demand offre contenuti che, al contrario di un normale canale televisivo, possono essere visualizzati su richiesta in ogni momento (come un DVD).

"on-demand" infatti letteralmente significa "su richiesta".

Interagire con un canale on-demand è molto simile a navigare un sito Internet. Con il telecomando, si naviga attraverso vari menu, scorrendo le liste dei contenuti presenti (film, videoclip, documentari, ecc.). Quando si è scelto il contenuto, premendo play si inizia la visualizzazione. Durante la visualizzazione, è possibile utilizzare le funzioni tipiche di un lettore DVD (pause, stop, fast-forward, ecc.).

I contenuti on-demand possono essere visibili gratuitamente o essere a pagamento. L'acquisto del contenuto on-demand viene fatto direttamente dal televisore semplicemente confermando con il telecomando, e il costo del contenuti viene poi addebitato in bolletta; il contenuto rimane di solito visibile per le successive 24 ore. In questo modo, i canali on-demand diventano equivalenti ad una videoteca (ma con la comodità di non dover neppure uscire a noleggiare il film e portarlo indietro al termine del prestito!).

I canali "on-demand" sono un'esclusiva delle IPTV (come la TV di Fastweb), perché richiedono un'interazione che solo Internet permette di offrire. Sono quindi molto diversi dai canali pay-per-view che invece sono presenti anche su parabola e digitale terrestre.



Se hai qualcosa da aggiungere, da correggere o da obiettare, lasciaci un commento! Lo staff lo analizzerà e provvederà ad integrarlo nella FAQ!

Commenti

Add a New Comment
or Sign in as Wikidot user
(will not be published)
- +

Stampa questa FAQ: .

Hai trovato questa FAQ particolarmente utile o inutile? Votala!

rating: 0+x
Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License